MORBEGNO

Guarda tutti gli eventi e le notizie di oggi: VENERDÌ, 19 APRILE 2019


I "Cosa accade...", gli eventi, le manifestazioni, gli spettacoli e i prossimamente nella città di Morbegno e negli altri comuni del mandamento.

Gentili lettrici, gentili lettori,
grazie ad un piccolo ed affiatato gruppo di amici, che si è reso disponibile per aiutarmi a portare avanti il mio vecchio progetto, l'affermato (ed ormai storico) sito, che prendeva nome dal sottoscritto, cambia veste,... ma non lo spirito!
quiMorbegno.it vuol essere un portale politematico, apartitico e aconfessionale.
Un sito amatoriale, di informazione generalista, che raccoglie in particolare notizie su Morbegno e i suoi dintorni (Bassa Valle, Terziere inferiore), ma anche di altri luoghi.
Un virtuale punto d'incontro che si affianca a quello citato nel nostro motto, che allude sia alla morfologia del territorio morbegnese (stilizzato nel nostro marchio), sia all'incrociarsi di genti, di idee e di mezzi, che l'hanno attraversato, l'attraversano e l'attraverseranno.
Augurando a me e ai miei nuovi collaboratori di continuare a meritare il consenso con cui avete accolto in passato il vecchio sito, desidero cogliere questa occasione per ringraziarvi di cuore e porgervi i miei affettuosi saluti.


Pietro Giuseppe Ciapponi.


Sabato, 22 giugno 2013
Fine settimana nella Valle del Bitto di Gerola.

Sabato 22 giugno alle ore 20.45 si terrà al Palagerola di Gerola Alta "MONTAGNE, VOCI E PAROLE". Una serata che vedrà alternarsi i canti dei cori (di Gerola e di Berbenno) alla lettura di poesie. La serata è inserita nel calendario delle manifestazioni del Festival delle Alpi. Perché non approfittarne per visitare anche altri angoli di questa valle?
Per esempio, per scoprire Pedesina, il comune più piccolo d'Italia per popolazione (34 abitanti); oppure Sacco, una delle frazioni di Cosio Valtellino che si affacciano su questa valle, dove potrete visitare la famosa "camera picta" e gli affreschi che, tra i motivi floreali, ritraggono un cacciatore, una Pietà con San Bernardo e il famoso Homo Salvadego. E tanto altro ancora tra musei, anche a cielo aperto, e le bellezze naturali!
Oltre alla mente, attraverso gli occhi, non dimenticate di saziare anche i vostri stomaci, attraverso il palato, gustando i prodotti tipici di questa valle: primo fra tutti il formaggio Bitto, quello vero! A Gerola Alta troverete la cantina — il "santuario"! — dove si conserva il vero tesoro di questi luoghi. Un formaggio antico, realizzato ancora in modo tradizionale e sano, rispettando la ricetta originale (niente a che vedere con quelle imitazione che putroppo si fregiano della D.O.P.); un formaggio famoso e invidiato, che si produce qui, nel luogo in cui è nato: cioè sulle montagne da cui nasce anche l'omonimo torrente. (fonte:quiPedesina.it)
Centro storico Morbegno piccolo gioiello barocco importanti testimonianze artistiche religiose civili. Santuario Beata Vergine Assunta Tommaso Rodari. Da vedere a Morbegno Chiesa S. Martino e Madonnetta, Chiesa S. Pietro e S. Paolo, Chiesa e Convento S. Antonio, Palazzo Malacrida, Collegiata S. Giovanni.

Bresaola, Bitto, Pizzoccheri, Casera, "Supa De Can", Sciatt, Polenta Taragna. Bisciola, torta Saracena. Sfurzat.



Fatal error: Uncaught Error: Call to undefined function split() in /web/htdocs/www.quimorbegno.it/home/motori_di_ricerca.php:133 Stack trace: #0 /web/htdocs/www.quimorbegno.it/home/index.php(67): require_once() #1 {main} thrown in /web/htdocs/www.quimorbegno.it/home/motori_di_ricerca.php on line 133